Spread the love
Di Emiliano Ragoni | 27.08.2013 17:16 CEST
openjailbreak

openjailbreak
Seguici su Facebook 
Jailbreak iOS 7 ha cominciato a catalizzare verso di se l’attenzione degli addetti ai lavori. Con iOS 7 alle porte, anche se attualmente il guru pod2g sembra essersi defilato, non sono esclusi colpi di scena. Un nome che ha fatto parlare molto di se è Josha Hill, meglio conosciuto come p0sixninja, famoso per aver fondato il Chronic-Dev Team. L‘hacker diverse settimane fa ha annunciato via twitter importanti novità relative allo sblocco di iOS 7 dichiarando di aver già individuato il primo exploit funzionante.
Succevviamente p0sixninja ha rilasciato sul suo profilo twitter dettagli in merito al misterioso progetto “più grande del jailbreak” (ve ne abbiamo parlato QUI). Hanno poi suscitato molta curiosità e interesse i tweet scambiati con l’utente @iPhoneCDMATool dai quali si evince che i due stanno collaborando per la realizzazione del “progetto più grande del jailbreak”. Ma in cosa consiste questo progetto così misterioso? Dai tweet scambiati tra i due hacker si potrebbe evincere che la coppia sia al lavoro al tanto atteso exploit di tipo hardware, scovato nella bootrom degli ultimi processori Apple, A5 ed A6, che garantirebbe agli utenti in possesso dei più recenti iPhone 4S, 5, iPad 3 e 4 di sbloccare il proprio iDevice senza le lunghe e interminabili attese relative al rilascio di un jaibreak. 
Qualche giorno dopo lo scambio di tweet con l’utente @iPhoneCDMATool p0sixninja ha svelato le carte: il nome del progetto è openjailbreak. L’hacker afferma di odiare Redsnow, Snowbreeze e iOS 6.1.3 e di essere pronto a svelare il nuovo openjailbreak. Joe Rossignol di iFans ha avuto una soffiata dallo stesso Joshua Hill, il quale gli avrebbe rivelato che openjailbreak è una repository open source da cui tutti gli utenti potrebbero attingere alle sorgenti dello stesso jailbreak. P0sixninja è a capo dello stesso progetto, Surenix è invece al lavoro per ultimare il sito web.
Il portale openjailbreak è stato aperto circa un mese fa, tuttavia, a causa di alcuni malfunzionamenti l’apertura è avvenuta soltanto ufficiosamente. Finalmente, dopo diversi giorno dall’annuncio del progetto, arriva l’annuncio ufficiale al pubblico relativo all’apertura del portale Openjailbreak.org. Navigando sul sito si evince la natura del progetto di p0sixninja che ha lo scopo di incoraggiare hacker ed esperti in sicurezza a contribuire e sostenere lo sviluppo del jailbreaking nel prossimo futuro e, visto che iOS 7 è alle porte, il contributo è assai gradito. 
Se tutto questo andrà a buon fine il jailbreak potrebbe diventare open source, così che qualsiasi programmatore può essere in grado di aiutare la community nella realizzazione dei prossimi jailbreak. Hill sostiene inoltre che il processo è lungo e complesso, e fino ad ora è stata realizzata soltanto una piccola parte; OpenJailbreak.org è infatti solo uno dei quattro siti Internet che P0sixninja ha intenzione di lanciare.
I progetti attualmente attivi sul sito sono i seguenti:

[Fonte:Openjailbreak] 



Read more: http://it.ibtimes.com/articles/54925/20130827/p0sixninja-jailbreaking-ios-7-hacker-apple-iphone-openjailbreak.htm#ixzz2deGzis65

Welcome

Blogger

Wilbur